1, 2, 3…FUNNEL!

Mettete una serata di mezza estate, tranquilla, una birra fresca sorseggiata lungo la spiaggia, difronte la luna specchiata nel mare, il rumore delle onde e… quattro studentesse di comunicazione che avevano appena partecipato a uno degli eventi più noti sul marketing digitale in Italia, il Web Marketing Festival.

Fu proprio così che nacque l’idea di creare il blog Fuori dal Funnel, quasi come gestazione del progetto #grabIT. Perché se vogliamo essere sinceri, il tutto ha dei precedenti.

La genesi. Siamo a Torino, durante le ore di lezione, ci viene offerta la possibilità di presentare un progetto con il quale avremmo potuto prendere parte al #wmf16. Per l’occasione, insieme ad altri compagni di corso (Edoardo, Elena e Guido), creiamo una mascotte Grabby, ovvero un granchio, il quale ci aiuterà ad acchiappare le risposte di noi studenti sul mondo digital (come presentarsi alle aziende durante un colloquio di lavoro? È meglio inviare un CV in formato Europeo o una video presentazione? Come gestire la propria presenza online per apparire professionali e farsi conoscere da potenziali clienti?).

E così è stato. Nella due giorni abbiamo girato in lungo e in largo il Palacongressi di Rimini a caccia di consigli e risposte, catturandoli con il nostro #grabIT. Il tutto è stato filmato e racchiuso in tre mini video che sono stati successivamente pubblicati sulla pagina Facebook del nostro corso di laurea in Comunicazione, ICT & Media.

La continuazione. Il blog Fuori dal Funnel vuole essere qualcosa di più di un semplice botta e risposta con i professionisti. Ha l’aspirazione  rivolgersi a studenti che come noi avevano ed hanno tuttora dei dubbi sul mondo digital; di raccontare esperienze di comunicazione che ci riguardano in primis, esplorando, drop by drop, un mondo a noi non ancora del tutto noto.

Il nome è stato frutto di un rapido brainstorming: si voleva dare l’idea dell’argomento di discussione, ma senza tralasciare la semplicità e spiritosità (o meglio per citare Paolo Cevoli, quella giusta dose di ignorantessa) che caratterizza le fondatrici. Da qui una rapida rivisitazione della celebre canzone fuori dal tunnel, diventata per l’occasione fuori dal funnel, richiamando così l’imbuto che nel mondo del marketing è riferito al metaforico imbuto dove dall’alto arrivano le visite degli utenti, e da sotto escono vendite e conversioni.

 

E’ dunque tempo di giungere allo scoperto. Durante la terza edizione dell’evento “Le Nuove Professioni Digitali” organizzato dal nostro Corso di Laurea Magistrale Comunicazione, ICT e Media (CIME) tenteremo di dare risposte ai dubbi e consigli sul percorso formativo e professionale insieme ai professionisti della comunicazione.

Cosa state aspettando?! The future is yours, wake up and #grabIT!

four-minds-one-blog

Annunci

2 risposte a "1, 2, 3…FUNNEL!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...